Festival
Economia e
Spiritualità

FESTIVAL "ECONOMIA E SPIRITUALITÀ"

VEDI IL PROGRAMMASCOPRI DI PIÙ

Giornate di spettacoli, incontri e riflessioni per ricostruire un fondamento spirituale nel rapporto con gli altri, il lavoro e l’ambiente.

GLI EVENTI SARANNO AD INGRESSO LIBERO

Concluso il Festival con grande partecipazione di pubblico

I messaggi di saluto al Festival:

 

Il saluto di Mons. Italo Castellani, Arcivescovo di Lucca

Il saluto di Stefania Saccardi, Assessore Regionale

L’intervento del Sindaco di Lucca Alessandro Tambellini

Ospiti speciali 2017

Piero Barucci (Economista, già Ministro della Repubblica italiana), Haim Baharier (biblista, psicanalista e studioso di Qabbalà), Ugo Biggeri (presidente di Banca Etica), Luigino Bruni (economista  e  personaggio di rilievo dell’economia di comunione), Francesco Campione (psicologo e tanatologo), Paolo Ricca (teologo e pastore della Chiesa Valdese), Niccolò Branca (imprenditore nell’economia della consapevolezza) e numerosi altri personaggi del mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo.

Tavola rotonda interreligiosa 2017

Si terrà anche una tavola rotonda con i rappresentanti delle principali religioni:

S. Hamsananda Giri, vice presidente Unione Induista italiana

Giorgio Raspa, presidente Unione Buddhista italiana

Joseph Levi, rabbino capo della Comunità Ebraica Fiorentina

Guidalberto Bormolini, della Chiesa Cattolica

Izzeddin Elzir, presidente Unione comunità islamiche italiane

Autorevoli rappresentanti partecipano al Comitato Scientifico, che puoi visualizzare qui, diretto dal Prof. Luigino Bruni. Come membri stabili del Comitato scientifico ci sono i rappresentanti delle grandi tradizioni religiose: induista, buddhista, ebraica e musulmana. La trazione cristiana è rappresentata dalla Chiesa Cattolica, la Federazione delle Chiese Evangeliche e dalla Chiesa Ortodossa.

Sono previsti intermezzi artistici e musicali a cura degli ArmoniciRicostruttori, uno spettacolo teatrale di Elisabetta Salvatori, la proiezione del film Il Capitale Umano di Paolo Virzì con video messaggio in diretta del regista e un dialogo/intervista con Sabrina Guzzanti.

EVENTO SATELLITE DEL FESTIVAL

Promosso dal Comune di Capannori (Lu) e dai Ricostruttori

I CAMMINI DELL’UOMO

Formazione ed informazione al dialogo interculturale e interreligioso

21.24.27 Settembre 2017,

Domenica 1 Ottobre 2017, 

Capannori (Lu)

PACE TRA LE RELIGIONI E TRA I POPOLI

Questo sembra uno “strano” convegno”: economia e spiritualità. Come si conciliano questi due elementi? Da un certo punto di vista sono compatibili.

Ma nelle società in cui viviamo prevalgono l’edonismo, l’individualismo…Siamo incapaci ahimè di lavorare con serenità perché siamo disturbati nelle scelte.

Nell’invito al Festival è citata l’affermazione dell’antropologo Luis-Vincent Thomas che: «Il fallimento di un mondo ipertecnicizzato genera un bisogno immenso di spiritualità». Sono d’accordo con quest’affermazione.

Al convegno di Lucca parteciperà anche Serge Latouche…Sarebbe ottimo averlo in Italia per almeno un po’ di tempo e Guidalberto Bormolini potrebbe indirizzarlo.

Il mio messaggio vuole passare comunque soprattutto attraverso la musica spirituale.

Franco Battiato

SALUTO DI FRANCO BATTIATO AL PRIMO FESTIVAL DI ECONOMIA E SPIRITUALITÀ

LUCCA, SETTEMBRE 2016

Servizi forniti durante il Festival

Ufficio Stampa: direttore Giuseppe Mascambruno, giornalista e già direttore della Nazione

Servizio libreria: a cura di Lucca Libri e Ricostruire

Punto ristoro: Equinozio (la bottega del commercio equo e solidale) e il Sale della Terra – Onlus, su prenotazione il giorno stesso e comunque fino ad esaurimento posti.

Sportello accoglienza ed informazioni: A cura dei Ricostruttori

Stand e poster: le associazioni lucchesi si interrogano su Economia e Spiritualità

Segui gli aggiornamenti

Ideazione, direzione e organizzazione:

Francesco Poggi, P. Guidalberto Bormolini

Con il contributo economico di:

Segreteria organizzativa del Festival

I Ricostruttori
Viale Europa 76/C
Capannori (Lu)
Tel: 0583 436424

lucca@iricostruttori.com