IL CONTRIBUTO DELLA TOSCANA PER ASSISI 2020

IV Edizione del Festival Economia e Spiritualità

20 – 23 Settembre 2019

Capannori, Prato, Lucca

Giornate di spettacoli, incontri e riflessioni per ricostruire un fondamento spirituale nel rapporto con gli altri, il lavoro e l’ambiente, in vista dellincontro mondiale per una nuova economia convocato da Papa Francesco ad Assisi

Venerdì 20 settembre
Laboratori per costruire il sogno di un’economia spirituale a Prato

Costruiamo un progetto di economia spirituale in vista di Assisi 2020 intorno alla Laudato Si’, con spazi di discussione e progetto guidati da economisti e imprenditori, e con laboratori di pratica spirituale.

Sabato 21 settembre
Eventi, laboratori e spettacoli a Capannori

Il mondo che sogniamo a partire da dove viviamo: La mattina si terranno laboratori tra rappresentanti delle istituzioni, movimenti, associazioni ed economisti per tracciare strade che uniscano comunità locali, spiritualità, accoglienza e sostenibilità. Il pomeriggio e la sera vi aspetteranno eventi e spettacoli!

Domenica 22 settembre
Eventi, percorsi di economia spirituale per la città e spettacoli a Lucca

La mattina vi accompagneremo lungo itinerari storico-artistici per la città di Lucca alla ricerca dei luoghi dello spirito, dell’economia, dell’etica! Il pomeriggio e la sera vi attendono spettacoli ed eventi con invitati internazionali.

Lunedì 23 settembre
Corso di formazione di dialogo interreligioso a Capannori

La spiritualità è un concetto e un’esperienza che esiste a prescindere dalle religioni e dai credi, ma le religioni hanno custodito i suoi percorsi per millenni. Per poter attingere a questa sapienza è previsto un corso di formazione al dialogo interreligioso e interculturale.

I PRIMI INVITATI 2019:

p. Agbonkhianmeghe Orobator, teologo nigeriano e Presidente della Congregazione dei Gesuiti in Africa, Luigino Bruni, Professore ordinario di Economia, Vicedirettore del Centro interuniversitario di ricerca sull’etica d’impresa Econometica, Stefano Mancuso, Scienziato di prestigio mondiale, professore all’Università di Firenze, dirige il Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale (LINV), Federico Perali, professore ordinario di Politica Economica, già consulente della Banca Mondiale, Banca Europea degli Investimenti, FAO, OECD, Pontificio Consiglio di Giustizia e Pace, Unicef e la Commissione per la Povertà.

Grazia Francescato, Ambientalista, giornalista, saggista, già presidente del WWF-Italia, presidente e parlamentare dei Verdi e portavoce dei Verdi europei, Kuassi Roger Sessou,  coordinatore dell’Unione delle Comunità Africane d’Italia che promuove la cultura della legalità e l’identità plurale, Mario Biggeri, Professore associato in Economia dello Sviluppo e Presidente del Corso di Laurea in Sviluppo Economico, Cooperazione Internazionale Sociosanitaria e Gestione dei conflitti e numerosi altri personaggi del mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo.

Autorevoli rappresentanti partecipano al Comitato Scientifico, che puoi visualizzare qui, diretto dal Prof. Luigino Bruni. Come membri stabili del Comitato scientifico ci sono i rappresentanti delle grandi tradizioni religiose: induista, buddhista, ebraica e musulmana. La trazione cristiana è rappresentata dalla Chiesa Cattolica, la Federazione delle Chiese Evangeliche e dalla Chiesa Ortodossa.

Questo sembra uno “strano” convegno”: economia e spiritualità. Come si conciliano questi due elementi? Da un certo punto di vista sono compatibili.

Ma nelle società in cui viviamo prevalgono l’edonismo, l’individualismo…Siamo incapaci ahimè di lavorare con serenità perché siamo disturbati nelle scelte.

Nell’invito al Festival è citata l’affermazione dell’antropologo Luis-Vincent Thomas che: «Il fallimento di un mondo ipertecnicizzato genera un bisogno immenso di spiritualità». Sono d’accordo con quest’affermazione.

Al convegno di Lucca parteciperà anche Serge Latouche…Sarebbe ottimo averlo in Italia per almeno un po’ di tempo e Guidalberto Bormolini potrebbe indirizzarlo.

Il mio messaggio vuole passare comunque soprattutto attraverso la musica spirituale.

Franco Battiato

SALUTO DI FRANCO BATTIATO AL PRIMO FESTIVAL DI ECONOMIA E SPIRITUALITÀ

LUCCA, SETTEMBRE 2016

Servizi forniti durante il Festival

Sarà a disposizione una

Sala del silenzio: un luogo di preghiera, di meditazione e del pensiero

Ufficio Stampa: direttrice Caterina Fanfani, giornalista

Servizio libreria: a cura di Lucca Libri e Ricostruire

Punto ristoro: Equinozio (la bottega del commercio equo e solidale) e il Sale della Terra – Onlus, su prenotazione il giorno stesso e comunque fino ad esaurimento posti.

Sportello accoglienza ed informazioni: A cura dei Ricostruttori

Stand e poster: le associazioni lucchesi si interrogano su Economia e Spiritualità

Segui gli aggiornamenti

Ideazione, direzione e organizzazione:

Francesco Poggi, P. Guidalberto Bormolini

Segreteria organizzativa del Festival

I Ricostruttori

Viale Europa 76/C

Capannori (Lu)

Tel: 0583 436424

lucca@iricostruttori.org